UNA DELLE TANTE STORIE, MA QUESTA È LA MIA !

Guardo il mondo attraverso l’obiettivo della mia macchina fotografica e racconto storie fatte di immagini. Cerco l’essenziale, catturo la perfezione delle cose semplici.

 

Sono sempre stata una fotografa, ma ci ho messo molto tempo per capire che sarebbe diventato il mio lavoro e soprattutto come si sarebbe sviluppato. Mi sono diplomata in fotografia allo IED di Milano, e per un po’ ho cercato di fare la fotografa di scena, ma non sapevo bene cosa volevo e soprattutto come arrivarci.
Ho fatto tante cose diverse, in ambiti diversi, ma la macchina fotografica in un modo o nell’altro mi ha sempre accompagnata.

Poi un giorno il destino ha agito per me, probabilmente si era solo stufato di vedere che no mi decidevo mai, così ha organizzato tutto e mi ha fatto trovare nel

posto giusto al momento giusto. Mi hanno offerto un lavoro, il bar per cui lavoravo era stato venduto, quindi non avevo più nessun motivo per rimandare. Ecco fatto, ho accettato il lavoro e da li ne sono arrivati altri… tutti i pezzi stavano andando al posto giusto, ho cominciato a fare la fotografa.

Naturalmente non mi sono improvvisata, avevo già un buon bagaglio sulle spalle a livello tecnico, ma la tecnologia va avanti molto velocemente, così ho deciso di seguire dei

, chiamiamoli, corsi di aggiornamento. Ho letto, sperimentato, scattato per me stessa come non facevo da tanto tempo, e continuo a studiare, informarmi, sempre!

Poi arriva il momento del fare, del proporsi, delle mille domande. Trovare la propria strada, il proprio stile, non è mai facile, ma bisogna provare, sempre.

Voglio provare a raccontare qui il mio percorso, le storie che incontro sul mio cammino, i dettagli che mi colpiscono. Perché quello che mi piace del mio lavoro è che cambia sempre, ogni storia è diversa, ogni servizio mi lascia sempre qualcosa di nuovo, una visione nuova e inaspettata.

Questo è il mio piccolo spazio, benvenuta, sei libera di curiosare dove il mous o lo sguardo ti porta, e per qualsiasi cosa non esitare a chiedere! Io sono qui!

Federica

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *