CONTINUA A CHIEDERTI COME SENTI UN’EMOZIONE

Questa frase l’ho letta in un post molto tempo fa, non ricordo neanche in quale blog e, fino ad oggi è rimasta ferma nella mia testa e su un post-it, attaccato al mio computer, insieme ad altri post-it, nella stanza dove lavoro. Ogni volta che mi siedo per lavorare lo leggo, è li di fronte a me che mi guarda. Non mi sono mai resa conto (fino ad oggi) di quanto in realtà questa frase faccia parte del mio lavoro. Tutti i giorni faccio i conti con le mie emozioni, e quasi tutti i giorni mi ritrovo a fare i conti anche con le emozioni degli altri; questo accade perché le emozioni vengono inevitabilmente associate ai ricordi.

EMOZIONI= processo interiore suscitato da un evento-stimolo rilevante per gli interessi dell’individuo.La presenza di un’emozione si accompagna a esperienze soggettive, cambiamenti fisiologici, comportamenti espressivi.

RICORDI= impronta di una singola vicenda o di un complesso di vicende ed esperienze del passato, conservata nella coscienza e rievocata alla mente dalla memoria, con più o meno intensa partecipazione affettiva.

Lo so, lo so, snocciolando i significati presi da un dizionario o da una enciclopedia è come se la magia racchiusa in queste due parole svanisse, ma mi serviva per razionalizzarle. I ricordi scatenano le emozioni, e pensare ad un’emozione può scatenare un ricordo legato ad essa, e cos’è una fotografia se non il ricordo visivo di un’ emozione ? È importante conservarli, per poterli rivivere, non solo con la memoria, ma anche con lo sguardo. Guardarsi in una fotografia, osservare la propria espressione, per leggere sul proprio volto l’emozione di quel momento.

Mi piace pensare di essere la mano che blocca quel momento e lo trasforma in un ricordo che puoi stringere tra le mani, è un compito che non sottovaluto, è un compito importante e sono onorata di poterlo fare. Mi fa sentire sempre complice di quel momento, perché quello che appare nel mirino della mia macchina fotografica, nel momento in cui decido di scattare, vivo, sento, vedo e percepisco quell’emozione.

FOTOGRAFIE PER CONTINUARE A CHIEDERTI COME SENTI UN’EMOZIONE

A presto

Federica

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *